Prenotazione 2018

Di seguito il form per l’iscrizione all’edizione 2018. La prenotazione-iscrizione è obbligatoria. Per partecipare al festival, è necessario versare la quota associativa di 10 euro, da versare direttamente in loco.

Saranno organizzate attività alternative per gli accompagnatori che non parteciperanno alle attività matematiche proposte dal Festival.

I dati inseriti nel form saranno trattati secondo la nostra privacy policy.

Dati anagrafici

 

Dati di viaggio

 

Attività

 

Verifica

Modalità di iscrizione e partecipazione

Tutti i partecipanti al Festival devono iscriversi compilando l’apposita scheda (compresi i bambini che in questo a.s. 2017/2018 hanno frequentato la scuola primaria).
L’iscrizione avviene tramite la compilazione della scheda che trovate nel sito.
Oltre ai dati anagrafici del singolo partecipante sono richieste le date di arrivo, di partenza e il mezzo di trasporto.
Caldé è facilmente raggiungibile in treno: Linea Trenord: Milano-Gallarate-Luino-Bellinzona o Trenord: Malpensa-Gallarate-Luino (normalmente un treno da Gallarate ogni ora). La stazione di arrivo è Caldé.
Per i partecipanti minorenni è richiesta la eventuale partecipazione al Campionato Italiano di Sudoku Junior
Per gli accompagnatori è richiesta la eventuale partecipazione al Laboratorio di Origami di giovedì pomeriggio.
Alla voce : “Vengo in gruppo con” indicare una persona del gruppo o un unico componente della famiglia a cui noi fare riferimento.
La quota di iscrizione è fissata in 10 € a persona (esclusi i bambini fino alla classe quinta)
Gli iscritti riceveranno in sede, alla “accoglienza” il materiale predisposto (tra cui il particolare braccialetto identificativo)

Informazioni riguardanti i pernottamenti

Nel comune di Castelveccana (Caldé è una frazione del comune di Castelveccana) esistono poche strutture ricettive; tramite Internet se ne possono trovare nei comuni limitrofi di Porto Valtravaglia, Brezzo di Bedero, Laveno Mombello.
(attenzione: alcuni siti riportano anche le strutture sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, a pochi chilometri da Caldè, in linea d’aria, ma praticamente molto lontani).

Le strutture ricettive: Istituto Villa Immacolata, Guest House Santa Veronica, B&B da Pio (complessivamente circa 80 posti letto) sono direttamente convenzionate con il nostro Circolo, pertanto effettueremo noi la prenotazione.
Carolina Maragni è la Coordinatrice del servizio riguardante i pernottamenti: tutti i partecipanti interessati a questo tipo di assistenza devono inviare una e-mail a:
carolinamaragni@libero.it (e solo per conoscenza a nandogeronimi@gmail.com)
Altre strutture che negli anni precedenti hanno ospitato partecipanti al Festival e che comunque si trovano in Internet sono: Albergo Pescatore a Porto Valtravaglia, B&B Vallate Castelveccana, B&B Tana del Ghiro Porto Valtravaglia, Agriturismo La Betulla Brezzo di Bedero, Agriturismo Tschang Castelveccana, Albergo Sole a Porto Valtravaglia) nella eventuale vostra prenotazione in uno di questi, dite (se volete) che siete dei partecipanti al Festival della matematica e comunque inviate una comunicazione a Carolina.
Anche quest’anno pensiamo di affittare un pulmino navetta per raggiungere la sede del Festival dall’Istituto Villa Immacolata e viceversa, negli orari prestabiliti.
A Caldé c’è un parcheggio molto grande. Alcuni posti sono liberi, altri a disco orario da 120 minuti e fino alle ore 20.00, altri a pagamento. Il controllo da parte degli Assistenti al traffico è praticamente continuo.
Ai partecipanti che ci raggiungeranno in Camper chiediamo di segnalarci il numero di targa che noi provvederemo a trasmettere alla Polizia Locale.
Per le autovetture, il parcheggio giornaliero costa 5 euro.

Informazioni riguardanti pranzi e cene

Noi proponiamo di pranzare e cenare tutti insieme (ma ognuno è libero di fare diversamente).
Da mercoledì sera a venerdì sera sarà allestito presso la sede della Pro Loco lo stand Gastronomico riservato agli iscritti al Festival.
Da sabato a pranzo, e fino a domenica, lo stand sarà aperto al pubblico (Caldè è luogo di villeggiatura) e noi dobbiamo autofinanziarci e recuperare le molte spese legate alla organizzazione.
Se qualche genitore volesse anche darci una mano allo stand gastronomico, sarà ben accetto.
Nei prossimi giorni pubblicheremo anche i menù delle varie giornate, sarà comunque previsto un menù per le persone celiache.
Per la cena di gala di venerdì sera chiediamo a tutti di indossare un capo o un accessorio bianco.