Sudoku di allenamento

Durante la nostra permanenza a Caldè ci cimenteremo anche con una gara di Sudoku. Ci sono tante varianti al gioco originale, e una di queste si chiama DIAGONALI. Anche in ciascuna delle diagonali infatti compariranno una e una sola volta tutti i valori da 1 a 9. Pronti per l’allenamento? Questo è uno schema “vero”, cioè è proprio uno degli schemi presentato al Campionato Italiano di Sudoku. Nei prossimi giorni pubblicheremo la soluzione e poi nuovi schemi. A Caldè avremo modo di sfidare il campione italiano.Sudoku diagonali Calde

NonSoloNumeri, Cogita e MiniGardner 2015

Edizione celebrativa del tutto particolare, quella del 2015, che nell’ambito del 100X100 ha inglobato diverse iniziative per festeggiare il centenario della nascita di Martin Gardner. Per quanto riguarda i giochi da tavolo, tre sono gli eventi che si sono intrecciati: il tradizionale Nonsolonumeri, arricchito di due tavoli specificamente dedicati al grande divulgatore, la finale della terza edizione del Cogita, e l’assolutamente inedito minitorneo multiludico Gardner.

E ad imporsi sono stati rispettivamente Gli Spartani, Vortix e Gemma Zhou.

Ma veniamo al dettaglio dei singoli eventi.

 


NonSoloNumeri 2015

Organizzazione: Cesco Reale, Alberto Menoncin, Roberto Saranga, Pierdante Lanzavecchia.

Nove i tavoli su cui le squadre si sono affrontate:

  1. Africani Awele Seega Fanorona
  2. Cinesi Xiangqi Go9x9 Gomoku
  3. Europei Othello Dama Italiana Miniscacchi
  4. Moderni Hive Abalone Epaminondas
  5. Gigamic Quarto Quoridor Pyraos
  6. Cogita Eolo Vortix Paguri
  7. Gardner al volo Germogli Hot Autoscontro
  8. Gardner stabile Black Bianche e nere Pentamini
  9. Vari Quits Havannah Toscana

Ecco il foglio con i giocatori di ogni squadra.
Classifica finale

# Nome Punti squadra Punti giochi
1 Gli Spartani [1] 8 10
2 I Pitagorici [8] 6 8
3 La gara è annullata [6] 6 7
4 Calvino e Obeso [2] 6 7
5 I conti Du non tornano [7] 4 8
6 I Lumi Nati [5] 4 7
7 Nome Squadra!!!! [10] 4 5
8 Minimei [4] 2 5
9 Tapiochi Volanti [9] 0 3
10 Kangurotti [3] 0 0

Risultati

Turno 1

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
I Pitagorici Tapiochi Volanti 6 2-1
I conti Du non tornano Nome Squadra!!!! 4 3-0
Calvino e Obeso La gara è annullata 8 0-3
Kangurotti I Lumi Nati 2 0-3
Gli Spartani Minimei 1 2-1

Turno 2

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
I conti Du non tornano La gara è annullata 3 1-2
I Lumi Nati Gli Spartani 5 1-2
I Pitagorici Minimei 4 3-0
Tapiochi Volanti Nome Squadra!!!! 7 1-2
Calvino e Obeso Kangurotti 6 3-0

Turno 3

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
La gara è annullata I Pitagorici 5 2-1
Calvino e Obeso I conti Du non tornano 2 2-1
I Lumi Nati Tapiochi Volanti 8 2-1
Gli Spartani Kangurotti 4 3-0
Minimei Nome Squadra!!!! 6 1-2

Turno 4

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
Gli Spartani La gara è annullata 2 3-0
I Lumi Nati I Pitagorici 1 1-2
Calvino e Obeso Nome Squadra!!!! 5 2-1
I conti Du non tornano Tapiochi Volanti 9 3-0
Kangurotti Minimei 8 0-3

 

Congratulazioni dunque ad Andrea Nari, Gabriele Pierini, Luigi di Matteo, Luca Sozzi, Mattia Pironi e Devis Albani, ovvero Gli Spartani per la vittora finale.

E complimenti anche per la prova individuale ai tre partecipanti che hanno chiuso a punteggio pieno: Luigi di Matteo, Lorenzo Pierro e Andrea Nari.


Cogita, III edizione

I tre giochi finalisti sono stati oggetto ciascuno di sei valutazioni da parte dei partecipanti al Nonsolonumeri, cui si è aggiunto il voto della giuria (Alberto Menoncin, Cesco Reale, Luca Cerrato, Marco Faraci e Roberto Pestrin).
Le valutazioni sono state nel complesso estremamente positive: in particolare Vortix ha convinto per la varietà di strategie e il notevole impatto grafico, di 20.00 paguri sotto i mari sono stati partocolamente apprezzati semplicità ed eleganza del gioco, mentre Eolo è stato definito “il perfetto gioco da ristorante”, ma la classifica finale dice:

  1. Vortix di Samuele Nimis
  2. 20.000 Paguri sotto i mari, di Martino Chiacchera e Guido Albini
  3. Eolo, di Martino Chiacchera

Mini-torneo Gardner

Con la regia dei ragazzi della Pro Loco Castelveccana, al centro di questo torneo una serie di giochi creati o elaborati da Martin Gardner, su cui i partecipanti si sono avvicendati in partite estremamente veloci:

  • Pentomini
  • Autoscontro
  • Gardners’ memory
  • Germogli
  • Black
  • Pedine Bianche e Nere

Al termine delle partite, dopo un lungo testa a testa con Mattia Loranzo, è uscita vincitrice Gemma Zhou. Congratulazioni!


Per qualche foto degli eventi potete dare un’occhiata qui.

Programma del festival 2015

Per tutti coloro che stanno scalpitando in attesa del programma di Tutto è Numero 2015, da stamattina è disponibile una bozza di massima. Molte novità in agenda, tra cui una gita in barca sul Lago Maggiore e una serie di attività pensate per gli accompagnatori “non matematici” dei ragazzi che hanno deciso di allenarsi a Caldé in attesa della finale del Giochi Matematici, che si svolgerà a Parigi a fine agosto.

UPDATE. Sono aperte le iscrizioni per il Festival e per la gita in barca.

Verso la finale di Cogita 2015

Pur con qualche ritardo, la giuria ha terminato il difficile lavoro di selezione dei finalisti per la terza edizione di COGITA, che avrà il suo atto finale durante il festival di fine luglio.

Prima di annunciare i nomi dei giochi e degli autori che sono giunti alla finale, qualche considerazione di carattere generale.

Sono arrivati 7 regolamenti, ognuno dei quali ha delle idee interessanti al suo interno, e che ha dato qualche spunto di riflessione ai giurati. Non a caso i punteggi, specie nei primi posti della classifica, sono stati piuttosto ravvicinati.

Una nota generale, è stata la scelta di diversi autori di puntare a giochi dalla componentistica molto semplice, tanto che uno di essi è a tutti gli effetti un gioco di “carta e matita” e almeno altri due possono con poco sforzo essere giocati secondo questa modalità.

Speriamo sinceramente di poter vedere tuttie sette i giochi sia al festival, sia all’appuntamento di Giocacaldè il 20 giugno, perchè sono tutti giochi che meritano di essere giocati.

In particolare una menzione a due giochi che, esclusi dalla finale, vorremmo davvero veder “in azione”:

Fanari, di Andrea Nari: un gioco solo apparentemente semplice di piazzamento ambientato in un parco da illuminare.

Soffia il 20, di Maurizio Mancino,: un gioco lontanissimamente imparentato col tris, con una piccola componente di fortuna e una discreta componente matematica che apre la strada a strategie complesse.

Ma veniamo ai finalisti, che costituiranno uno dei tavoli del torneo NonSoloNumeri:

In testa alla classifica provvisoria troviamo Vortex, di Samuele Nimis.
A seguire c’è 20mila Paguri Sotto i Mari, di Martino Chiacchera e Guido Albini.
Completa la griglia Eolo di Martino Chiacchera

Nessuna anticipazione, su questi tre: li vedrete direttamente ai tavoli e che vinca il milgliore!