Ricordi di Caldè

E’ passato oltre un mese dal nostro incontro matematico di luglio, parecchi di noi nei giorni scorsi erano a Parigi per le finali, alcuni le hanno anche vinte, e con calma raccogliamo le idee e condividiamo le emozioni dei bei giorni passati assieme.

Con grande soddisfazione ricordiamo che al Festival “Tutto è Numero”, organizzato a Caldè dal Circolo Matematico Martin Gardner,erano presenti ben 20 componenti della nazionale 2018, le 20 “Maglie Azzurre di Caldè” che hanno dovuto cimentarsi  (divertendosi) con molti altri appassionati.

Al tradizionale appuntamento di fine luglio, giunto alla sua 24° edizione, non vogliono mai mancare molte “Maglie azzurre di Caldè” degli anni precedenti (il primo anno in cui la manifestazione ha visto la partecipazione dei componenti della nazionale italiana era il lontano 2001), molti di quelli che in questi anni hanno vestito la maglia azzurra si sono ormai laureati (non solo in matematica) e sono ora Docenti o Ricercatori in prestigiose università di tutta Europa e degli Stati Uniti, mentre altri sono occupati in grandi aziende specializzate in vari settori produttivi. Molti di loro programmano le ferie in modo da poter essere presenti a Caldè.

Le conferenze di altissimo livello, le diverse attività collaterali (tra cui la terza edizione del Campionato Italiano di Sudoku Junior), i laboratori, i giochi di “Non solo Numeri”, l’atmosfera cordiale e l’ambiente naturale  fanno di “Caldè” un appuntamento unico a livello nazionale.

Il Festival si è svolto nell’arco di cinque giornate, importanti sono state le collaborazioni con la locale Pro-loco, con l’Amministrazione comunale, con la Fondazione Comunitaria del Varesotto che ha concesso un sostanzioso contributo economico e con l’AVIS di Luino che, come ogni anno, ha messo a disposizione una Borsa di studio per uno dei giovani partecipanti al Festival.

Nell’elenco delle Maglie Azzurre di Caldè del 2003 figurava anche Alessio Figalli, allora giovane promettente studente di matematica, appassionato di giochi matematici; lo scorso mese di luglio ad Alessio è stata assegnata la medaglia Fields, il massimo riconoscimento mondiale riservato ad un matematico. Questo riconoscimento – alcuni lo paragonano ad un premio Nobel – viene assegnato ogni quattro anni ad un giovane  ricercatore. Nel passato lo aveva ricevuto un solo italiano, Enrico Bombieri.

Erano i primi anni del nostro gruppo, e non facevamo tante foto, e questo è uno dei pochi ricordi che abbiamo di Alessio a Parigi, mentre è impegnato a risolvere i problemi. In quell’anno Alessio si è classificato secondo alla finale nazionale e settimo alla finale internazionale.

Ah, c’è anche questa foto, in treno verso Parigi: Alessio è vicino al finestrino e sta giocando a tressette, mentre Giorgio Dendi legge il giornale in piedi. Evidentemente ci stavamo preparando alla finale del giorno dopo.

Lo Staff del Circolo è già al lavoro per organizzare la 25° edizione del Festival. Dopo il premio Nobel della chimica Jean-Pierre Sauvage, presente lo scorso anno, faremo il possibile per avere tra noi “la medaglia Fields” Alessio Figalli.

CoGITA, IV edizione

Con qualche giorno di ritardo, dopo l’annuncio dato durante il festival, ecco a voi finalmente il bando per la IV edizione del cimento dedicato ai giochi astratti, organizzato in collaborazione con Inventori di Giochi e Progetto Abstrakta.
La formula è analoga a quella dellla terza edizione, e come tema abbiamo voluto celebrare il motto pitagorico che da il titolo al festival di Caldè: Tutto è numero

Caratteristiche dei giochi:

  • astratti, verrà valutata positivamente la sintonia col tema del concorso
  • competitivi, non collaborativi
  • giocabili in 2 giocatori
  • tempo massimo di partita 30 minuti
  • informazione perfetta e completa
  • influenza della fortuna: minima o nulla
  • titoli di fantasia o in lingua italiana

Modalità del concorso

I regolamenti dovranno essere spediti in formato PDF, ODT o RTF (eventuali immagini in formato JPG o PNG) all’indirizzo email salkaner AT yahoo PUNTO it entro mercoledì 30 novembre 2016.

I regolamenti saranno valutati da una giuria che stabilirà i tre giochi finalisti ed eventuali riserve.

Nel mese di marzo 2017 saranno resi noti i finalisti.
I prototipi fisici dei finalisti dovranno essere fatti pervenire (pena esclusione) all’organizzazione entro giugno 2017.

I giochi finalisti saranno giudicati dai partecipanti al torneo multi-astratto “NonSoloNumeri”
che si svolgerà nell’ambito del festival di luglio 2017.

Qui trovate il bando completo.

Allora, prossimi autori, vi aspettiamo!

Sudoku di allenamento

Durante la nostra permanenza a Caldè ci cimenteremo anche con una gara di Sudoku. Ci sono tante varianti al gioco originale, e una di queste si chiama DIAGONALI. Anche in ciascuna delle diagonali infatti compariranno una e una sola volta tutti i valori da 1 a 9. Pronti per l’allenamento? Questo è uno schema “vero”, cioè è proprio uno degli schemi presentato al Campionato Italiano di Sudoku. Nei prossimi giorni pubblicheremo la soluzione e poi nuovi schemi. A Caldè avremo modo di sfidare il campione italiano.Sudoku diagonali Calde

Ed ecco la soluzione:

Soluzione diagonale

NonSoloNumeri, Cogita e MiniGardner 2015

Edizione celebrativa del tutto particolare, quella del 2015, che nell’ambito del 100X100 ha inglobato diverse iniziative per festeggiare il centenario della nascita di Martin Gardner. Per quanto riguarda i giochi da tavolo, tre sono gli eventi che si sono intrecciati: il tradizionale Nonsolonumeri, arricchito di due tavoli specificamente dedicati al grande divulgatore, la finale della terza edizione del Cogita, e l’assolutamente inedito minitorneo multiludico Gardner.

E ad imporsi sono stati rispettivamente Gli Spartani, Vortix e Gemma Zhou.

Ma veniamo al dettaglio dei singoli eventi.

 


NonSoloNumeri 2015

Organizzazione: Cesco Reale, Alberto Menoncin, Roberto Saranga, Pierdante Lanzavecchia.

Nove i tavoli su cui le squadre si sono affrontate:

  1. Africani Awele Seega Fanorona
  2. Cinesi Xiangqi Go9x9 Gomoku
  3. Europei Othello Dama Italiana Miniscacchi
  4. Moderni Hive Abalone Epaminondas
  5. Gigamic Quarto Quoridor Pyraos
  6. Cogita Eolo Vortix Paguri
  7. Gardner al volo Germogli Hot Autoscontro
  8. Gardner stabile Black Bianche e nere Pentamini
  9. Vari Quits Havannah Toscana

Ecco il foglio con i giocatori di ogni squadra.
Classifica finale

# Nome Punti squadra Punti giochi
1 Gli Spartani [1] 8 10
2 I Pitagorici [8] 6 8
3 La gara è annullata [6] 6 7
4 Calvino e Obeso [2] 6 7
5 I conti Du non tornano [7] 4 8
6 I Lumi Nati [5] 4 7
7 Nome Squadra!!!! [10] 4 5
8 Minimei [4] 2 5
9 Tapiochi Volanti [9] 0 3
10 Kangurotti [3] 0 0

Risultati

Turno 1

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
I Pitagorici Tapiochi Volanti 6 2-1
I conti Du non tornano Nome Squadra!!!! 4 3-0
Calvino e Obeso La gara è annullata 8 0-3
Kangurotti I Lumi Nati 2 0-3
Gli Spartani Minimei 1 2-1

Turno 2

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
I conti Du non tornano La gara è annullata 3 1-2
I Lumi Nati Gli Spartani 5 1-2
I Pitagorici Minimei 4 3-0
Tapiochi Volanti Nome Squadra!!!! 7 1-2
Calvino e Obeso Kangurotti 6 3-0

Turno 3

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
La gara è annullata I Pitagorici 5 2-1
Calvino e Obeso I conti Du non tornano 2 2-1
I Lumi Nati Tapiochi Volanti 8 2-1
Gli Spartani Kangurotti 4 3-0
Minimei Nome Squadra!!!! 6 1-2

Turno 4

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
Gli Spartani La gara è annullata 2 3-0
I Lumi Nati I Pitagorici 1 1-2
Calvino e Obeso Nome Squadra!!!! 5 2-1
I conti Du non tornano Tapiochi Volanti 9 3-0
Kangurotti Minimei 8 0-3

 

Congratulazioni dunque ad Andrea Nari, Gabriele Pierini, Luigi di Matteo, Luca Sozzi, Mattia Pironi e Devis Albani, ovvero Gli Spartani per la vittora finale.

E complimenti anche per la prova individuale ai tre partecipanti che hanno chiuso a punteggio pieno: Luigi di Matteo, Lorenzo Pierro e Andrea Nari.


Cogita, III edizione

I tre giochi finalisti sono stati oggetto ciascuno di sei valutazioni da parte dei partecipanti al Nonsolonumeri, cui si è aggiunto il voto della giuria (Alberto Menoncin, Cesco Reale, Luca Cerrato, Marco Faraci e Roberto Pestrin).
Le valutazioni sono state nel complesso estremamente positive: in particolare Vortix ha convinto per la varietà di strategie e il notevole impatto grafico, di 20.00 paguri sotto i mari sono stati partocolamente apprezzati semplicità ed eleganza del gioco, mentre Eolo è stato definito “il perfetto gioco da ristorante”, ma la classifica finale dice:

  1. Vortix di Samuele Nimis
  2. 20.000 Paguri sotto i mari, di Martino Chiacchera e Guido Albini
  3. Eolo, di Martino Chiacchera

Mini-torneo Gardner

Con la regia dei ragazzi della Pro Loco Castelveccana, al centro di questo torneo una serie di giochi creati o elaborati da Martin Gardner, su cui i partecipanti si sono avvicendati in partite estremamente veloci:

  • Pentomini
  • Autoscontro
  • Gardners’ memory
  • Germogli
  • Black
  • Pedine Bianche e Nere

Al termine delle partite, dopo un lungo testa a testa con Mattia Loranzo, è uscita vincitrice Gemma Zhou. Congratulazioni!


Per qualche foto degli eventi potete dare un’occhiata qui.

Programma del festival 2015

Per tutti coloro che stanno scalpitando in attesa del programma di Tutto è Numero 2015, da stamattina è disponibile una bozza di massima. Molte novità in agenda, tra cui una gita in barca sul Lago Maggiore e una serie di attività pensate per gli accompagnatori “non matematici” dei ragazzi che hanno deciso di allenarsi a Caldé in attesa della finale del Giochi Matematici, che si svolgerà a Parigi a fine agosto.

UPDATE. Sono aperte le iscrizioni per il Festival e per la gita in barca.

Chi ha visto Ronek lo slovacco?

Forza matematici, ora tocca a voi. Cercate negli archivi, guardate tra i teoremi, scavate tra i nomi dei grandi che hanno fatta la matematica. Il Circolo Martin Gardner vi lancia una sfida. Non conta la velocità ma la vostra bravura. Dovrete calarvi nel panni dei detective, afferrare una lente e valutare attentamente i materiali che raccogliete. Non ci saranno indizi, soltanto uno, la vostra unica guida. Cominciate quindi ad attivare le antenne, ad annusare i vostri manuali e a stimolare il genio curioso che c’è in ciascuno di voi. Il gioco del “Chi l’ha visto” sta per cominciare.

Si chiama Ronek il matematico slovacco di cui non abbiamo notizie. Alcuni manuali parlano di lui, altri lo citano soltanto in pochi capitoli e diversi l’hanno dimenticato come se di lui non ci fosse mai stata traccia. Le domande quindi sono molte. Perché tanto mistero attorno alla sua persona? Perché solamente pochi ne hanno sentito parlare? È realmente esistito? Quale è stato il suo contributo alla matematica?
È proprio qui che entrate in gioco voi. Vi chiediamo di fiutare qualsiasi indizio riuscite a trovare, annotarlo e condividerlo con noi. Raccogliere quanto più materiale possa aiutarci a inquadrarlo e svelare qualche verità che agli occhi di molti sono rimaste nascoste per anni.

Lo staff del Circolo Matematico Martin Gardner di Caldè ha deciso di lanciarvi questa sfida per celebrare, a modo suo, Expo2015. Nell’ambito del progetto 141Expo di Varesenews, che prevede il gemellaggio di ciascuno dei Comuni della Provincia di Varese con uno stato partecipante all’esposizione universale del 2015, Castelveccana è stata gemellata con la Slovacchia. Valorizzare e condividere diverse culture è lo scopo che anche il Circolo matematico di Caldè, nel suo piccolo, ha intenzione di perseguire.

Potrete mandare i materiali che raccogliete all’indirizzo email fgeroni@tin.it non più tardi del 15 giugno 2015. Le vostre ricerche saranno premiate con una serata dedicata, non solo a Ronek, ma anche ad alcuni dei grandi nomi presenti negli annali della matematica.

Dunque, buon lavoro. Il gioco è appena cominciato!

Edizione da record per NonSoloNumeri 2014

E` proprio il caso di dire “numeri mai visti”, per l’edizione 2014 del torneo “NonSoloNumeri”:

14 squadre si sono sfidate su ben 12 tavoli di giochi astratti, in un torneo avvincente e combattuto.

La vittoria finale è arrivata, sul filo di lana, per la squadra “Numeri Primi” (Conteddu, Corsatto, Micol, Pane, Pane, Pierini, Reale), davanti a Nome Squadra Cancellett# 42.

Vittoria (e podio) frutto di un lavoro di squadra, tanto che nessuno dei componenti di queste squadre è arrivato alla finale individuale, che ha visto Filippo Valsorda avere la meglio su Matteo Capelli.

__________

Qui di seguito la classifica e i risultati:

NonSoloNumeri 2014

Classifica Finale

# Nome Punti squadra Punti giochi
1 Numeri primi [1] 8 9
2 Nome squadra [4] 6 9
3 Cancellett# 42 [3] 6 7.5
4 P+C [10] 6 7
5 Chelvin et Hobs [5] 4 7
6 Porcollama [9] 4 6
7 Rispetto per gli anziani! [6] 4 6
8 Briscola [13] 4 6
9 Evoluzione di sistema [12] 4 6
10 Kangurotti [2] 4 5
11 Stelle morte [7] 2 5
12 Scarto [14] 2 4
13 Agibilità [11] 2 3
14 SquadrA-T [8] 0 3.5

Risultati incontri

Turno 1

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
P+C Evoluzione di sistema 9 2-1
Porcollama Briscola 7 2-1
SquadrA-T Scarto 6 1-2
Kangurotti Stelle morte 8 0-3
Numeri primi Agibilità 11 3-0
Cancellett# 42 Rispetto per gli anziani! 10 2-1
Nome squadra Chelvin et Hobs 1 2-1

Turno 2

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
Numeri primi P+C 1 2-1
Stelle morte Briscola 4 1-2
Cancellett# 42 Nome squadra 9 0-3
Rispetto per gli anziani! Scarto 8 3-0
SquadrA-T Evoluzione di sistema 12 1-2
Porcollama Agibilità 10 3-0
Kangurotti Chelvin et Hobs 11 2-1

Turno 3

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
Nome squadra Stelle morte 7 3-0
Numeri primi Evoluzione di sistema 6 2-1
Kangurotti Porcollama 1 2-1
P+C Scarto 2 2-1
Chelvin et Hobs Rispetto per gli anziani! 9 3-0
Agibilità Briscola 3 1-2
Cancellett# 42 SquadrA-T 8 2.5-0.5

Turno 4

Squadra 1 Squadra 2 Tavolo Risultato
Numeri primi Nome squadra 10 2-1
Cancellett# 42 Porcollama 3 3-0
P+C Briscola 6 2-1
Kangurotti Rispetto per gli anziani! 5 1-2
Stelle morte Evoluzione di sistema 11 1-2
Chelvin et Hobs Scarto 4 2-1
SquadrA-T Agibilità 2 1-2

Ed ecco i 12 tavoli su cui le squadre si sono confrontate:

1 Africa: Awale, Seega; Fanorona
2 Cina: Xiàngqí (scacchi cinesi), Wǔzǐqí (Gomoku), Dòushòuqí (Gioco della Giungla)
3 Gigamic: Quoridor, Pylos, Quads
4 Torri e Cavalieri: Nefatavl, San Gimignano, Lancelot
5 Europei: Miniscacchi, Othello, Dama Internazionale
6 Giappone: Shogi (scacchi giapponesi), Pente, Go 9×9
7 Filotto: Quarto!, Quindam, Kensington
8 Moderni: Ordo, Abalone, Blokus
9 Vari: Toscana, Backgammon, Mana
10 Traguardo: Buffalo, Breakthrough, Epaminondas
11 Connessione: Twixt, Atoll, Conhex
12 Ultimi: Hive, Zenix, Quivive